Volvo, -25,5% a maggio: lieve ripresa in Europa e Cina

Nei 5 mesi vendute 208mila unità globali, XC60 la più venduta

Redazione ANSA ROMA

A maggio, Volvo Cars ha venduto 44.830 automobili, registrando un calo del 25,5% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, a fronte di una ripresa delle vendite e dell'afflusso di clienti presso le concessionarie in Europa e di un trend di crescita delle vendite costante in Cina dopo lo stop dettato dalla pandemia Covid-19.

Nel periodo da gennaio a maggio, le vendite globali di Volvo Cars hanno raggiunto le 208.479 unità, attestandosi in calo del 25,0% rispetto allo stesso periodo dello scorso esercizio.

Le vendite in Cina si sono attestate a 15.132 vetture in maggio, in aumento del 21,8% rispetto al maggio dell'anno scorso. Nei primi cinque mesi dell'esercizio in corso, le vendite si sono ridotte del 7,1% rispetto allo stesso periodo del 2019.

Nel corso del mese, le vendite sul mercato statunitense hanno registrato invece un calo del 2,5% rispetto a maggio 2019, attestandosi a 9.519 unità, a seguito di una forte ripresa delle vendite determinata dalla riapertura degli stati federali. Fra gennaio e maggio, le vendite negli Stati Uniti sono calate del 18,2% rispetto ai primi cinque mesi del 2019, arrivando a 32.870 vetture.

A maggio, le vendite in Europa hanno continuato a risentire delle limitazioni alla circolazione delle persone imposte per contrastare la diffusione del coronavirus, pur evidenziando segnali di ripresa rispetto al mese precedente a seguito della graduale riapertura di diversi Stati europei.

Le vendite di Volvo Cars in Europa sono state pari a 14.965 unità in maggio, dunque in calo del 49,6% rispetto allo stesso mese dello scorso anno. Nei primi cinque mesi del 2020, la casa ha registrato una diminuzione delle vendite anno su anno del 34,3%.

A maggio, il suv medio XC60 è risultato il modello più venduto della casa, seguito dal suv compatto XC40 e dal suv di grandi dimensioni XC90. Nel corso del mese, i suv hanno costituito il 68,5% delle vendite complessive dei modelli Volvo, registrando quindi un incremento rispetto al 61% registrato a maggio dello scorso anno.

La percentuale di vendite attribuibile alla gamma Recharge di Volvo Cars è raddoppiata nei primi cinque mesi dell'anno rispetto allo stesso periodo del 2019. 'Recharge' è il nome utilizzato per tutte le automobili Volvo ricaricabili, con propulsore elettrico al 100% o ibrido plug-in.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie