PSA vara un progetto di trasformazione in Società Europea

Da attuale Società Anonima. Conferma da azionisti a maggio 2020

Redazione ANSA ROMA

Dal maggio del prossimo anno, cioè dopo l'approvazione da parte dell'assemblea generale annuale degli azionisti (in calendario per il giorno 14) Peugeot S.A. - Società Anonima - potrebbe trasformarsi in una Società Europea (Societas Europaea - SE), il tutto senza che per questo ne venga modificata la sigla PSA. Il comitato esecutivo e il consiglio di sorveglianza di Peugeot S.A. hanno infatti deciso di fare questa proposta agli azionisti per trasformare l'azienda in un tipo di struttura che è utilizzata da un numero crescente di società in Europa. La forma di Società Europea è riconosciuta da tutti gli Stati membri dell'Unione Europea e - sottolinea l'azienda - rifletterebbe la dimensione continentale di Groupe PSA, dopo il successo dell'integrazione di Opel/Vauxhall. Questo progetto di trasformazione di Peugeot S.A. in una Società Europea - si legge nella nota del Gruppo - non avrebbe alcun impatto sulla governance, l'operatività, l'organizzazione o il luogo di quotazione di Peugeot S.A., ma consentirebbe al Gruppo di allineare la propria struttura con la sua situazione economica e sociale. La trasformazione della Società si tradurrebbe in una modifica della sua forma giuridica, senza alcuna riduzione degli attuali diritti degli azionisti o di altri stakeholder, e senza alcuna conseguenza sull'ubicazione della sede legale della Società o sul suo management, sempre centralizzato in Francia.

Le condizioni del dialogo sociale all'interno di Peugeot S.E.

saranno oggetto di discussioni con i partner sociali nelle prossime settimane.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA