Audi e Confindustria: la nuova sinergia per l'ambiente

Servizi e soluzioni per la gestione della mobilità d'impresa

Redazione ANSA ROMA

Da sempre in prima linea nella transizione verso la sostenibilità, Audi mette a disposizione il proprio know-how tecnologico per sostenere la conversione tecnologica di altre imprese. Proprio l'attenzione nei confronti delle aziende ha portato Audi a siglare, dal 2019, un accordo con Confindustria per la creazione di servizi e soluzioni commerciali in esclusiva, che vanno incontro alle specifiche esigenze di gestione della mobilità d'impresa. All'interno di questa collaborazione, Audi ha partecipato al Forum Piccola Industria Confindustria con una proposta di evoluzione del sistema per la crescita delle piccole e medie imprese.
    L'esperienza accumulata da Audi servirà da confronto per gli imprenditori impegnati sul cambiamento che sta interessando la cultura d'impresa e su come gestire efficacemente le nuove sfide che si affacciano sul panorama economico. Le direttrici del cambiamento, ossia connettività, digitalizzazione, guida autonoma ed elettrificazione, stanno portando Audi da costruttore di automobili a provider di mobilità e sono il frutto di una forte contaminazione multisettoriale. Di questo processo ormai irreversibile la Casa di Ingolstadt si conferma all'avanguardia con le numerose soluzioni messe in campo, dal ciclo chiuso dell'acqua e dell'alluminio al riciclo delle plastiche fino alla logistica green, che porteranno Audi entro il 2030 all'utilizzo esclusivo di fonti rinnovabili e alla carbon neutrality di tutte le attività produttive entro il 2050.
    Si tratta di un processo di trasformazione che coinvolge l'intero settore automotive e che ha un forte impatto sul tessuto economico vista l'importanza dell'indotto generato dal comparto auto. Forte della gamma elettrica più ampia al mondo, l'ecosistema Audi si pone come punto di riferimento per la filiera del futuro, in cui l'attitudine alla trasformazione, una comunicazione integrata e una costante coerenza nei processi portano al consolidamento di una filiera allargata, multisettoriale e sostenibile.
    Il cambiamento e la consapevolezza, se condivisi e applicati con determinazione dalle singole imprese potranno dare così origine a un network virtuoso fatto di avanguardia e propensione al futuro che consentirà di stare al passo con i tempi, anzi di anticiparli, e di fare la differenza nel raggiungimento degli obiettivi a lungo termine. L'intesa stipulata fra Audi e Confindustria Servizi prevede vantaggi dedicati alle imprese, tra cui formule di leasing e di noleggio, pensati per gli associati. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie