Sitech lancia in Cina la 'conveniente' AEVS da 7900 euro

Start-up produce presso terzi e promuove con anime jap Shin-chan

Redazione ANSA ROMA

La start-up cinese di auto elettriche Sitech DEV ha annunciato il completamento del suo ultimo round di finanziamento, che ha fatto entrare la Shanghai Hemu Technology Co Ltd nella formazione degli investitori.
    Contestualmente Sitech DEV ha comunicato la sua strategia aziendale, che prevede attività di ricerca e sviluppo - in proprio e per conto di partner esterni - per tecnologie chiave come l'architettura elettrica/elettronica, la guida autonoma e le applicazioni per i big data.
    Per quanto riguarda la produzione di automobili - riferisce il sito Gasgoo - la società selezionerà i produttori a contratto in base alla presenza nel mercato, alle quote regionali, alla capacità delle fabbriche e ad altri fattori e costruirà un rigoroso sistema di controllo della qualità.
    Già nel gennaio di quest'anno, Sitech aveva stretto una partnership strategica con Sinotruck per una quota di produzione a contratto.
    La start-up cinese ha anche presentato il suo nuovo marchio di servizi di mobilità elettrica Diandongwu (significa 'casa elettrica') che sarà presente in Cina attraverso una collaborazione promozionale con il famoso anime giapponese Crayon Shin-chan.
    Il primo modello AEVS, che l'azienda definisce "altamente conveniente", arriva sul mercato con due livelli di allestimento offerti i cui prezzi corrispondono rispettivamente a 7.900 e 8.700 euro 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie