Xbus, furgone elettrico modulare ispirato ai Lego

Da furgone a ribaltabile, è anche mini camper e pick-up

Redazione ANSA MILANO

 Se l'anno scorso Electricbrands ha presentato l'eBussy, un mini veicolo elettrico che si trasforma in dieci diverse configurazioni, ora l'azienda tedesca ha svelato il suo prototipo. Il piccolo van ultra-modulare, oggi chiamato Xbus, promette di diventare uno dei veicoli elettrici più versatili e convenienti che esistono, trasformandosi tra furgone, ribaltabile, mini-camper, pick-up, e molto altro ancora.
    Un annuncio stampa la scorsa settimana ha confermato un cambio di nome ufficiale da eBussy a Xbus. Il prototipo è stato presentato nei giorni scorsi, assieme ad un configuratore e al sistema di ordinazione.
    La carrozzeria modulare, ispirata ai Lego, è abbinata a due diversi telai: uno votato al fuoristrada con sospensione più alte, oltre ad un telaio standard, più basso e pensato per la strada. Entrambe le opzioni comprenderanno un propulsore elettrico a trazione integrale con quattro motori a mozzo che offrono fino a 1.000 Nm (738 lb-ft) di coppia. Le opzioni della batteria sono modulari come il suo corpo, disponibili in varie misure tra 10 e 30 kWh per intervalli previsti da 124 a 373 miglia (200 a 600 km). Come bonus, i driver Xbus saranno in grado di cambiare i pacchi batteria utilizzando i cassetti delle batterie ad accesso rapido.
    Gli Xbus sono arricchiti da una ricarica solare integrata e da materiali leggeri, così leggeri da far rientrare il veicolo nella classe di omologazione quadriciclo L7e-B2. A causa della sua classificazione, Xbus sarà legalmente limitato al trasporto di solo tre persone. Tuttavia, Electricbrands prevede per il futuro anche un modello 'XL' per coloro che preferiscono furgoni più spaziosi e vogliono trasportare più passeggeri.
  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie