Mobilità post-Covid, segnali di ripresa negli ultimi 3 mesi

Dati raccolti da piattaforma Free Now, si torna alla normalità

Redazione ANSA ROMA

Le città europee stanno gradualmente tornando a livelli di mobilità paragonabili a quelli precedenti la pandemia. Via via che le restrizioni diminuiscono e gli esercizi commerciali riaprono, le persone tornano infatti a popolare i centri cittadini riprendendo il movimento all'interno delle città. È questo il quadro che emerge dalle rilevazioni condotte da Free Now, piattaforma di multi-mobilità in Europa.
    Secondo i dati raccolti, in città come Lisbona, Madrid, Londra e Dublino, le periferie e le zone suburbane hanno registrato un più elevato numero di corse rispetto a prima delle restrizioni.
    Il fattore che ha inciso su questo cambio di abitudini è stato determinato in primis dalla conformazione delle città stesse e dal fatto che molte persone che lavorano ancora da casa hanno preferito evitare i centri delle città e per incontrare gli amici e congiunti hanno optato per aree verdi vicino al proprio domicilio.
    Milano, invece, ha vissuto una situazione diversa. Se la città ha visto un calo del 95% delle corse nell'aprile 2020, con l'allentamento delle restrizioni il mercato ha recuperato prontamente ritornando al 50% rispetto ai livelli pre-pandemia.
    Tuttavia, la maggior parte delle corse ora sono dirette verso il centro della città e non verso le periferie o i sobborghi come in altre grandi città.
    Grandi assenti sulla piattaforma, i viaggiatori internazionali, sia per affari che per turismo. Il lavoro a distanza, la mancanza di turismo internazionale e la diminuzione dei viaggi d'affari ha fatto sì che il numero di questa categoria sulla piattaforma crollasse.
    Dopo i momenti più duri, comunque, si registrano segnali di ripresa e la volontà di superare lo stop alla mobilità anche con il supporto di soluzioni tecnologiche che permettono agli autisti di fare più corse intercettando ancor più turisti internazionali che, avendo già confidenza con l'app nel loro Paese, sono più propensi nel rivolgersi ad auto bianche presenti sulla piattaforma.
    Nell'ultimo trimestre (aprile-giugno) Free Now ha registrato una crescita del +190% di utenti stranieri che stanno utilizzando l'app in Italia. Infatti, anche le corse verso gli aeroporti stanno crescendo rapidamente, con un picco del +220%.
    Nel periodo preso in esame si è registrato un aumento delle corse serali nei giorni feriali (+50%), una crescita delle corse durante il week-end da e verso il centro delle grandi città e addirittura un raddoppio delle corse notturne nei weekend.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie