Audi, progetto pilota per hub di ricarica rapida con lounge

La casa accelera sui servizi per la mobilità elettrica

Redazione ANSA MILANO

Più servizi per la mobilità elettrica premium e modelli a zero emisissioni, per Audi che accelera sulla transizione green. La casa dei quattro anelli, nel 2021, per la prima volta nella storia del Brand, avrà infatti oltre la metà dei modelli introdotti sul mercato a zero emissioni.
    Parallelamente al rafforzamento dell'offerta BEV, è attesa anche una crescita degli accessi al network di ricarica pubblico. Una soluzione ai picchi di domanda potrebbe essere rappresentata dall'hub audi: ovvero una stazione di rifornimento ad alta potenza, prenotabile dagli utenti, così da garantire rapidità e sicurezza nella pianificazione del viaggio. La 'stazione' di ricarica sarà anche servita da un'area lounge per l'attesa.
    La struttura modulare dell'hub di ricarica Audi prevede una serie di colonnine, una linea di alimentazione a bassa portata e un sistema di stoccaggio dell'energia mediante batterie agli ioni di litio giunte a seconda vita. Gli accumulatori di derivazione automotive, anziché essere avviati al riciclo, saranno destinati a un riutilizzo statico permettendo di gestire le fasi di picco nella domanda grazie a tre moduli dalla capacità complessiva di 2,45 MWh.
    Forte di sei postazioni con potenze sino a 300 kW, l'hub Audi sarà alimentato mediante una semplice rete a 400 Volt e ciascun modulo di stoccaggio riceve energia a 11 kW. Il ricorso a una linea di alimentazione dalla portata contenuta, favorisce anche la diffusione capillare degli hub Audi, non richiedendo ingenti opere di adeguamento strutturale.
    Gli hub di ricarica possono anche essere trasportati, installati e resi operativi in tempi ridotti e indipendentemente dalla capacità della rete locale.
    "La realizzazione di un'innovativa lounge di ricarica flessibile, sostenibile e ad alte prestazioni - ha commentato Oliver Hoffmann, Membro del Board per lo sviluppo tecnico di Audi AG - è espressione dell'avanguardia Audi. I Clienti possono prenotare il servizio, beneficiare di un'area comfort e rifornire rapidamente grazie alla potenza elettrica degli hub".
    Il progetto pilota dell'hub di ricarica verrà implementato in Germania entro la fine del 2021, per poi essere esteso al resto d'Europa. Il concept prevede l'accesso all'infrastruttura anche da parte dei clienti di altri Brand, limitatamente alle colonnine non prenotate. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie