Volvo, presto 200mila punti di ricarica in Europa

La rete di punti di ricarica nasce da accordo con Plugsurfing

Redazione ANSA MILANO

Lunghe distanze in tutta tranquillità con i veicoli elettrici Volvo. I possessori di un modello a trazione elettrica della gamma Volvo Recharge in Europa avranno infatti presto a disposizione una rete facilmente accessibile di oltre 200mila punti di ricarica, grazie alla decisione della casa automobilistica di selezionare la società Plugsurfing come partner preferenziale per il servizio di ricarica delle batterie, aprendo così la strada agli spostamenti sulle lunghe distanze in tutto il continente. Grazie all'accordo concluso con Plugsurfing, Volvo Cars punta ad eliminare quelli che per chi guida una vettura elettrica rappresentano gli ostacoli principali negli spostamenti a lungo raggio, vale a dire la disponibilità di un accesso adeguato ai punti di ricarica e l'elevata frammentarietà del mercato europeo per quanto attiene all'infrastruttura di ricarica. L'accordo con Plugsurfing, uno degli aggregatori di rete più importanti e in forte crescita in Europa, consente agli automobilisti di ricaricare facilmente le loro Volvo elettriche, indipendentemente da dove si trovino sul continente europeo, oltre a eliminare la necessità di sottoscrivere innumerevoli abbonamenti con i diversi erogatori nazionali. Ogni modello elettrico della gamma Recharge di Volvo verrà venduto in Europa completo di un account Plugsurfing che consentirà al possessore della vettura di utilizzare numerose reti di ricarica locali in tutta Europa e quindi di spostarsi da uno Stato all'altro senza alcun problema a bordo della sua auto elettrica. I clienti potranno ricaricare la batteria dell'auto utilizzando una tessera di ricarica contactless o una app per smartphone, presso una qualsiasi delle oltre 200mila colonnine di ricarica incluse nella rete di Plugsurfing che si estende a 38 Paesi europei.

Tutte le ricariche e i relativi pagamenti verranno elaborati su base mensile e Plugsurfing non impone ai clienti alcun obbligo di sottoscrizione di un abbonamento per l'utilizzo del servizio.

"Il servizio Plugsurfing soddisferà tutte le esigenze di ricarica degli automobilisti - ha spiegato Björn Annwall, responsabile dell'area EMEA di Volvo Cars - indipendentemente dalla tipologia di viaggio, che si tratti del percorso casa-lavoro, di percorrenze a lungo raggio o di ricarica presso colonnine specifiche. Questa libertà assoluta rende ancora più semplice e gradevole l'esperienza di guida di una Volvo elettrica al 100 per cento". Utilizzando l'app di Plugsurfing o il sistema Android di infotainment, i clienti Volvo che guidano un modello elettrico potranno visualizzare i punti di ricarica in base all'ubicazione, alla disponibilità effettiva (in tempo reale) e alla velocità di ricarica. L'app fornirà inoltre indicazioni sui prezzi della ricarica presso ciascuna colonnina in modo semplice e trasparente.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie