Leasys, la rivoluzione elettrica parte da Torino

Primo store elettrificato. A breve veicoli elettrici in flotta

Redazione ANSA MILANO

Una nuova fase in chiave elettrica per Leasys che ha inaugurato il suo primo Mobility Store a Torino. Il percorso è iniziato con l'installazione dei primi 8 punti di ricarica da 22 Kw presso il nuovo Leasys Mobility Store dell'aeroporto di Torino Caselle, il primo a essere totalmente elettrificato degli oltre 300 tra centri urbani, aeroporti, porti e stazioni del Paese. Entro la fine del 2020 il numero degli store salirà a 400, tutti elettrificati, per un totale di 1200 nuovi punti di ricarica, installati con il supporto di Enel X, partner di Leasys in questo progetto. Già da luglio i principali centri cittadini, stazioni e aeroporti d'Italia saranno dotati di charging point per i clienti di Leasys, tra cui Torino, con oltre 100, e a seguire Milano, Bologna, Roma, Napoli e Palermo, per citarne alcune. Nei prossimi mesi, per Leasys è poi prevista l'elettrificazione della flotta, grazie alla nuova gamma di veicoli FCA, tra i quali la Nuova Fiat 500 elettrica e i modelli ibridi plug-in Jeep Renegade e Compass 4xe. L'obiettivo è quello di raggiungere entro il 2021 una flotta composta per il 60 per cento da veicoli elettrici o ibridi. "I nuovi Leasys Mobility Store - ha affermato Marcella Merli, Head of Sales & Marketing di FCA Bank - saranno sempre più il luogo in cui prende forma il concetto di Living Mobility, il sistema di mobilità integrata progettato da Leasys per fornire servizi da un'ora a una vita intera. Qui i nostri clienti possono trovare una soluzione per qualsiasi esigenza di mobilità: noleggio a breve, medio e lungo termine, car sharing, acquisto veicoli d'occasione, assistenza, servizi finanziari e assicurativi, e da oggi anche i servizi per la mobilità elettrica". La terza fase del percorso verso una mobilità più sostenibile prevede lo sviluppo di formule di noleggio e mobilità che comprendano la disponibilità alternata di vetture elettriche e a combustione tradizionale.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie