Anfia, record vendite vetture elettriche

Quota più alta anche per auto ad alimentazione alternativa

Redazione ANSA

A giugno emerge un trend di crescita delle immatricolazioni di auto a benzina, gpl, ibride ed elettriche, mentre risultano in calo quelle diesel e a metano. Lo sottolinea Paolo Scudieri, presidente dell'Anfia. In particolare, le vetture elettriche segnano il record assoluto in termini di unità vendute (1.456) e di quota di mercato (0,8%), con volumi più che triplicati rispetto a giugno 2018. Nel primo semestre superano le 5.000 unità, più del doppio rispetto ad un anno fa. Le auto ricaricabili rientrano per la maggior parte tra quelle che usufruiscono dell'ecobonus. Anche le auto ibride (incluse le plug-in) crescono a doppia cifra, +18% a giugno e +31% nei primi 6 mesi, con una quota mensile del 5,5% (quasi un punto in più rispetto a giugno dello scorso anno). Nel mese le auto a gas rappresentano il 9% del mercato (6,9% per il gpl, 2,1% per il metano), confermando un incremento per il gpl e un pesante decremento per il metano (-29%). Le auto ad alimentazione alternativa rappresentano nel complesso il 15,3% del mercato di giugno, la quota più alta da agosto 2018 (a luglio 2018 era del 15,9%) e sono in crescita del 5%. Nel cumulato raggiungono una quota del 14%, con una crescita dei volumi del 7%.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA