A settembre evento motociclistico mondiale contro il cancro

Il Distinguished Gentlemen's Ride il 27/9, per raccolta fondi

Redazione ANSA MILANO

Confermata per il 27 settembre, ma in solitaria, la decima edizione della Distinguished Gentleman's Ride e Triumph sempre lo sponsor principale. L'evento motociclistico mondiale dedicato alla raccolta fondi per la Movember Foundation, si svolgerà anche quest'anno, nella data unica e coordinata a livello mondiale. In quella data, migliaia di motociclisti 'gentiluomini' sono invitati, guidati da un obiettivo comune, ad indossare il proprio abito migliore, salire in sella alla propria moto e testimoniare con una cavalcata in solitaria, ma solo nella forma fisica perchè simbolicamente aggregativa a livello planetario, la propria adesione alla causa: la raccolta fondi in favore della ricerca scientifica per la cura del cancro alla prostata e per la fornitura di supporto psicologico ai malati. The Distinguished Gentleman's Ride nasce a Sydney, in Australia, da una visione di Mark Hawwa. E' stata ispirata da un'immagine di Don Draper, dalla serie Mad Men, accanto ad una moto classica e con indosso uno dei suoi abiti migliori. Da lì, Mark ritenne che inventare l'idea di un giro in moto 'a tema' fosse un'ottima idea per contrastare certi stereotipi negativi legati alla figura del motociclista, e per creare contemporaneamente un messaggio aggregante a livello internazionale legandolo ad un interesse comune e prioritario, la salute. Dal 2012, la DGR è riuscita ogni hanno a crescere e a coinvolgere un numero sempre maggiore di appassionati, e l'edizione del 2019 è stata quella dei record con sei milioni di dollari di raccolta e 116mila partecipanti registrati in 104 Paesi del mondo. Con l'obiettivo di mantenere l'obiettivo ultimo della DGR e tenendo in considerazione le limitazioni imposte dall'attuale pandemia, la DGR 2020 sarà un evento diverso dal solito e focalizzato sul singolo motociclista e sulla sua voglia di partecipare attivamente alla causa. Così DGR cambia format ma mantiene inalterato il suo spirito e il suo messaggio, che ogni 'gentleman rider' potrà liberamente condividere attraverso i propri profili social.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie