Ducati, le scelte 'tecniche' per le due ruote da viaggio

Dalle giacche ai caschi, passando da pantaloni e interfoni

Redazione ANSA MILANO

L'abbigliamento firmato Ducati punta ai viaggi con la gamma touring. Nella scelta di un abbigliamento tecnico che permetta di percorrere lunghe tratte in sicurezza, senza però rinunciare alla comodità, la casa di Borgo Panigale mette a disposizione un guardaroba che abbina alla praticità di utilizzo, un alto livello di comfort. Tra i numerosi capi ci sono anche la giacca Tour C3, specifica per l'uso sport-touring, prodotta prodotta da Spidi in esclusiva per Ducati. Certificata CE secondo le normative europee, è dotata di protezioni su spalle e gomiti ed è predisposta per l'inserimento del paraschiena. La giacca esterna, composta da un mix di tessuti poliestere, è dotata di ampie ventilazioni e della membrana impermeabile e traspirante H2Out. I pantaloni Tour C3, sono invece dedicati ad un uso sport-touring, sono disegnati da Aldo Drudi e realizzati in collaborazione con Spidi Sport. Ci sono poi i guanti Strada C4, prodotti da Held per Ducati, ideati per un uso sport-touring. L'esterno è realizzato in pelle e tessuto poliammide: ciascuno di questi materiali contribuisce a procurare comfort e protezione. All'interno è presente la membrana Gore-tex impermeabile e traspirante che, grazie agli spessori ridotti creati dalla lavorazione Gore grip, garantisce sensibilità di guida e controllo della moto. Il casco Horizon, basato sulla calotta X-1004 di X-lite, è un apribile in fibre composite dedicato ad un uso sport-touring. Caratterizzato dalla doppia omologazione P/J, che ne copre l'utilizzo sia come integrale che come jet, è dotato di sistema di apertura della mentoniera a doppia sicurezza e di un completo sistema di ventilazione. Il casco Black Steel è invece basato sul modello Renegade V di Arai ed è stato sviluppato per essere utilizzato su moto naked che sono caratterizzate da una posizione di guida eretta. La calotta esterna è in fibra SFL mentre quella interna è in EPS a densità differenziata. sul versante degli stivali, Ducati punta invece sugli All Terrain, pensati sia per la strada che per i terreni morbidi, bagnati o fangosi. L'interfono di riferimento per la casa di Borgo Panigale è invece il Sistema di interfono con comandi vocali che permette a fino 15 motociclisti di comunicare simultaneamente (range fino a 1600 metri nelle condizioni ideali, circa 1000 metri in condizioni reali). La connessione è automatica, si avvia parlando e termina dopo 30 secondi di silenzio.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie