Volkswagen, aggiornamenti OTA per tutta gamma ID

Aggiornamenti diventeranno regolari ogni 12 settimane circa

Redazione ANSA Milano

 Un passo in avanti verso la mobilità orientata al software, quello di Volkswagen che punta agli aggiornamenti tramite dati mobile. Grazie alla strategia 'Accelerate', tutti i modelli della gamma ID inizieranno presto a ricevere regolari aggiornamenti software tramite il trasferimento dati mobile. Finora, gli aggiornamenti erano stati resi disponibili in una prima fase sperimentale solo per i clienti registrati all'ID. First Movers Club. L'ID. Software 2.3 offrirà anche nuove funzioni e ottimizzerà quelle esistenti.
    Mettere in rete l'intera flotta ID. permetterà a Volkswagen di porre le basi per un nuovo modello di business orientato al cliente.
    "La piena disponibilità degli aggiornamenti Over-the-Air (OTA) - ha dichiarato il CEO di Volkswagen Ralf Brandstätter - sottolinea la capacità innovativa di Volkswagen e forma la base per un'esperienza completamente nuova e digitale per i nostri Clienti. Allo stesso tempo, stiamo ponendo le fondamenta per nuovi modelli di business digitali, un passo fondamentale nella nostra strategia Accelerate".
    In futuro, la casa automobilistica fornirà ai suoi clienti una nuova versione del software ogni dodici settimane circa, per tenere sempre aggiornate le vetture e migliorare costantemente l'esperienza di utilizzo. Volkswagen intende anche generare nuove fonti di ricavo durante l'uso grazie a nuovi modelli di business basati sui dati, come servizi e funzioni che il cliente può ordinare al bisogno in qualsiasi momento. Per esempio, l'attivazione del sistema di assistenza alla guida Travel Assist, o di una maggiore autonomia della batteria per viaggi lunghi o, in futuro, della guida autonoma.
    Gli aggiornamenti OTA vengono sviluppati in stretta collaborazione con Cariad, l'azienda software del Gruppo Volkswagen. "I nuovi aggiornamenti - ha dichiarato il Membro del Consiglio di Amministrazione per lo Sviluppo Tecnico Thomas Ulbrich - sono una funzionalità centrale della nuova auto connessa. Diventeranno rapidamente una cosa normale per i nostri clienti, nello stesso modo in cui lo sono per gli smartphone. Lo sviluppo del software è rapido e frequente. Lavoriamo in cicli brevi, come un'azienda tecnologica, e forniamo aggiornamenti ai nostri clienti in intervalli altrettanto corti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie