Mercedes MBUX Hyperscreen, mai visto uno schermo così smart nelle auto

La nuova tecnologia arriverà su EQS

Redazione ANSA ROMA

 Estetica e tecnologia: è questa la combinazione perfetta alla base dello sviluppo del nuovo MBUX hyperscreen, il grande schermo curvo che si estende quasi per l'intera larghezza, dal montante anteriore sinistro a quello destro, e che equipaggerà la nuova Mercedes-Benz EQS. A presentarlo è stato lo stesso Ola Kallenius, presidente del consiglio di amministrazione di Daimler AG e Mercedes-Benz AG, nel corso di un evento online.


''L'MBUX Hyperscreen è il centro dell'attenzione del guidatore, il centro di comando e il centro dell'intrattenimento… in pratica il centro di tutto - sottolinea Kallenius - In più, si tratta dello schermo più intelligente mai visto in un'auto''.

Oltre alle sue dimensioni, è anche il design unico e attento ai dettagli a restituire un effetto 'wow'. A tutto questo si aggiunge l'intelligenza artificiale (AI): con un software in grado di apprendere, il display e il concept operativo si adattano all'utente e forniscono suggerimenti personalizzati per numerose funzioni di infotainment, comfort e specifiche per il veicolo. In pratica non è chi guida a cercare le funzioni, ma sono loro a trovare il conducente.

Grazie al cosiddetto 'zero layer' (livello zero), l'utente non deve scorrere sottomenu o impartire comandi vocali. Le applicazioni più importanti sono sempre disponibili in modo situazionale e contestuale al livello più alto in vista. In questo modo, numerose fasi operative vengono rimosse dal driver EQS. E non solo, l'MBUX Hyperscreen è anche un attento assistente per il passeggero che dispone di un proprio display e una propria area operativa.

Il nuovo hyperscreen è frutto del lavoro degli ingegneri Mercedes sul tema della fusione uomo-macchina che rende la tecnologia un vero e proprio alleato di chi guida. È circondato da un telaio frontale in plastica continua. La sua parte visibile è dipinta attraverso un elaborato processo a tre strati in 'Silver Shadow'. Anche il passeggero ha il proprio display e area operativa, il che rende il viaggio più piacevole e divertente.

Per un'immagine brillante, la tecnologia OLED viene utilizzata nei display centrali e passeggeri. È qui che i singoli punti immagine sono auto-luminosi; i pixel dell'immagine non controllati rimangono spenti, il che significa che appaiono neri profondi. I pixel OLED attivi, d'altra parte, si irradiano con un'elevata brillantezza di colore, con valori di contrasto elevati, indipendentemente dall'angolo di visualizzazione e dalle condizioni di illuminazione.

Il sistema MBUX visualizza in modo proattivo le funzioni giuste al momento giusto per l'utente. Il cosiddetto livello zero fornisce all'utente al livello superiore dell'architettura delle informazioni MBUX contenuto dinamico aggregato dell'intero sistema MBUX e dei servizi correlati.

Oltre 20 altre funzioni - dal programma di massaggi attivi fino al promemoria di compleanno, al suggerimento per l'elenco delle cose da fare - vengono automaticamente offerte con l'aiuto dell'intelligenza artificiale quando sono rilevanti per il cliente.

Con l'Hyperscreen MBUX, diversi display sembrano fondersi senza soluzione di continuità, con il risultato di un'impressionante banda dello schermo larga e curva, di 141 centimetri. L'area che i passeggeri possono sperimentare è di 2.432,11 centimetri quadrati. L'ampio display di copertura in vetro è curvo tridimensionale nel processo di stampaggio a temperature di circa 650° C.

Ci sono un totale di 12 attuatori sotto il touchscreen per il feedback tattile durante il funzionamento. Se il dito tocca determinati punti, innescano una vibrazione tangibile sulla superficie di copertura.

Due rivestimenti della piastra di copertura riducono i riflessi e facilitano la pulizia. Il vetro curvo stesso è costituito da silicato in alluminio particolarmente resistente ai graffi.

Le misure di sicurezza includono punti di rottura predeterminati insieme alle aperture di uscita laterali e cinque supporti che possono cedere in modo mirato in un incidente grazie alla loro struttura a nido d'ape.Otto core della CPU, 24 gigabyte di RAM e 46,4 GB al secondo di larghezza di banda della memoria RAM sono alcune delle specifiche tecniche dell'MBUX.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie