Bentley Flying Spur, più dinamica con componenti in fibra

Nuove specifiche di stile per la berlina di lusso inglese

Redazione ANSA MILANO

Più possibilità di personalizzare la berlina più veloce al mondo, con i nuovi componenti in fibra di carbonio per la Flying Spur di Bentley. Il modello della casa automobilistica di Crewe, è già un punto di riferimento per la categoria delle berline di lusso, anche grazie alla tecnologia del telaio, la trazione integrale, le quattro ruote sterzanti attive ed il sistema di barra antirollio elettrico a 48V. Ora si aggiungono altri dettagli sul fronte estetico con una nuova serie di accessori realizzati in fibra di carbonio. In particolare, le nuove specifiche di stile progettate per completare le prestazioni aerodinamiche della Flying Spur, includono uno splitter per il paraurti anteriore, minigonne laterali con stemmi Bentley metallici, diffusore posteriore e spoiler per il cofano posteriore. Come il rivestimento in legno che decora l'abitacolo, i componenti esterni in fibra di carbonio si integrano nella linea dell'auto.

La trama in fibra di carbonio è un motivo twill 2x2, intrecciato nella stessa direzione e che caratterizza tutti i componenti per creare una uniformità di elemento. La fibra di carbonio è disposta in più strati, ciascuno orientato per una resistenza e una durata ottimali garantendo qualità e naturalmente un peso contenuto. Le minigonne laterali sono inoltre caratterizzate da un badge Bentley elettroformato tridimensionale. Tutti gli elementi sono sottoposti ad un'approfondita analisi e solo una volta completate le valutazioni virtuali vengono prodotti i primi prototipi fisici, prima di essere affinati in galleria del vento e sulla pista di prova. Le parti vengono anche valutate in tutte le condizioni di guida fino alla velocità massima inclusa, per stabilità, sensibilità e prestazioni sia in accelerazione che in frenata per garantire che la dinamica di guida Bentley sia inalterata.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie