Ferrari Dino GT4, una speciale 'scalatrice' all'asta

L'auto tra record e la vittoria alla Hillclimb Leaders 1993

Redazione ANSA MILANO

Direttamente dalle corse 'in salita', sbarca nelle aste di Bonhams una Ferrari Dino GT4 speciale. Uno speciale modello della casa di Maranello, che ha anche avuto il difficile compito di sostituire la Dino 246 GT, considerata come uno dei capolavori Ferrari, è entrata nel catalogo della casa d'aste con una serie di specifiche che parlano di significative modifiche, a cominciare dai due turbocompressori Garrett T25 che spingo il motore 3.0 litri V8.
    La vettura in questione è stata anche la vincitrice assoluta nel campionato RAC MSA Hillclimb Leaders 1993 e ha stabilito il record di classe in molte 'salite' britanniche nel corso degli anni.
   

La 308 GT4 è stata svelata come il Dino 308 GT4 nel 1973 e doveva essere la prima Ferrari di serie ad avere il motore V8, con il compito difficile di sostituire la 246 GT. La GT4 utilizzava una versione allungata del telaio tubolare del 246 GT e un V8 da 3,0 litri montato trasversalmente, due valvole per cilindro, quattro carburatori Weber 40 DCNF e 255 CV. All'epoca la GT4 era anche l'unica vettura costruita dalla Ferrari ad essere venduta negli Stati Uniti. Il modello è anche quello che sarebbe stato sostituito dalla Ferrari Mondial nel 1980, vettura che era chiaramente influenzata dal suo predecessore ma che ha sempre faticato a trovare il suo posto all'interno della comunità Ferrari.
    L'auto messa all'asta è stata modificata per le corse in salita da Tony Lambert negli anni '90. La vettura divenne una sorta di celebrità grazie alle sue capacità, vincendo il RAC MSA Hillclimb Leaders Championship 1993 e poi ancora il Pound Timber Midland Championship 1993, oltre ad altri vari record fatti segnare. La vettura è dotata di una carrozzeria leggera, cinture di sicurezza da corsa, estintori OMP, e una serie di altre modifiche che però non ne hanno inficiato la possibilità di circolare su strada. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie