Jaguar E-Type, restaurata un prezioso modello Serie 1

Al lavoro i tecnici di E-Type UK, tra sabbiatura e meccanica

Redazione ANSA MILANO

 Più che un'opera di restauro, una vera e propria ricostruzione di un'icona come la la Jaguar E-Type. I tecnici di E-Type UK, società specializzata nel restauro di auto sportive classiche, ha infatti messo le sue mani sulla Jaguar FHC E-Type Serie 1 del 1964. La coupé, con la guida rigorosamente a sinistra, è stata dipinta di un colore grigio perla e allestita con interni in pelle blu scuro.
   

L'operazione ha necessitato di complessive 3500 ore di lavoro, necessarie anche per esaminare ogni pannello della carrozzeria alla ricerca di eventuali segni di ruggine.
    Il telaio e la scocca in metallo sono stati sottoposti a un processo di sabbiatura, per rimuovere i resti di intemperie e ruggine degli ultimi 50 anni. Ogni singola parte smontata, tra pannelli porta, cofano, alettoni e splitter, hanno subito lo stesso trattamento. Una volta rimontato il tutto, la Jaguar è stata poi ridipinta a mano in Pearl Grey e ricoperta con diversi strati, sopra i quali è stata applicata anche una vernice trasparente di alta qualità, per preparare la carrozzeria alla lucidatura finale.
    La sospensione posteriore IRS, direttamente fissata al telaio per fornire bassi livelli di vibrazioni e oscillazioni, già presente sulla Jaguar E-type Serie 1 FHC del 1964, è stata meticolosamente ricostruita durante il restauro, con l'introduzione di nuovi pezzi meccanici più efficienti. Jaguar E-type Serie 1 ha ricevuto in dote anche nuovi freni a 4 pistoncini, con pastiglie dei ad alte prestazioni. Restaurato anche il motore da 3,8 litri, con una nuova testata e camme. Al posto della vecchia trasmissione a marce, c'è n'è invece uno a 5, cosi da regalare cambiate più fluide e precise. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie