Abarth Rally Cup, tre team al via con la prova di Roma

Campionato monomarca con 5 gare del Campionato Europeo ERC

Redazione ANSA MILANO

Sono tre gli equipaggi che si presenteranno al via del campionato Abarth Rally Cup 2020. Il campionato monomarca riservato alle Abarth 124 rally, si articola su cinque gare del Campionato Europeo ERC. Il debutto stagionale è quello fissato in occasione del Rally di Roma Capitale, in programma dal 24 al 26 luglio prossimi, con tre equipaggi su Abarth 124 rally al via, due italiani e un polacco.

Il più esperto è il team polacco composta da Dariusz Polonski e Lukasz Sitek, con la vettura del Team Rallytechnology. Proprio nel Rally di Roma lo scorso anno il team aveva conquistato il primo successo stagionale con un primo posto sia nel Campionato Europeo ERC2 che nell'Abarth Rally Cup, per poi concludere l'edizione 2019 del campionato monomarca al secondo posto, contendendo fino all'ultima gara il titolo all'italiano Andrea Nucita. Esordiscono invece in questa serie gli italiani Roberto Gobbin, con Winners Rally Team, vincitore lo scorso anno della categoria R-GT nella Coppa Italia Rally, così come il giovanissimo Andrea Mabellini, con il Team Napoca Rally, cresciuto agonisticamente nell'ambito del Trofeo Abarth in pista e pronto al debutto in un campionato internazionale di rally, dopo aver disputato una dozzina di rally italiani con una vettura di categoria R5. Con l'Abarth 124 rally ha ottenuto anche il secondo posto assoluto nel Rally di Monza 2017.

L'Abarth Rally Cup 2020 si articola su cinque appuntamenti e dopo il Rally di Roma Capitale i piloti delle Abarth 124 rally affronteranno gli sterrati del Rally Liepāja, in Lettonia (14-16 agosto) e del Rally delle Azzorre, in programma dal 17 al 19 settembre. Gli ultimi due appuntamenti si disputeranno su fondo asfaltato, ovvero il Rally di Ungheria (6-8 novembre) e il Rally delle Isole Canarie (26-28 novembre).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie