Motorino rubato 30 anni fa rintracciato dai carabinieri

Nel Riminese, restituito al fratello del proprietario deceduto

Redazione ANSA RIMINI

Un vecchio motorino 'Ciao' rubato 32 anni fa è stato restituito dai Carabinieri di Novafeltria (Rimini), che hanno denunciato per ricettazione un cittadino albanese di 42 anni. Il ciclomotore rubato nel 1988 è stato rintracciato dai militari durante le verifiche su un incidente stradale avvenuto a maggio nel comune di Villa Verucchio. L'uomo in sella al 'Ciao', a causa di qualche bicchiere di troppo aveva avuto un incidente, finendo in pronto soccorso con una prognosi di 20 giorni. Sul luogo dell'incidente i militari avevano quindi accertato che il motorino era privo di targa e documenti di proprietà. Dalle successive verifiche sul telaio è stato scoperto che il 'Ciao' era stato rubato a Bologna nel 1988 e che il legittimo proprietario era deceduto da qualche anno. Al termine della vicenda i carabinieri sono riusciti a rintracciare il fratello del proprietario restituendogli il motorino, mentre il 42enne è stato denunciato per ricettazione e guida in stato di ebrezza alcolica e sanzionato amministrativamente perché nella guida non aveva utilizzato il casco. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie