Suzuki Hybrid, porte aperte nel weekend: riflettori su Vitara

Le versioni ibride a 1.000 euro rispetto a tradizionali

Redazione ANSA ROMA

Porte aperte sabato e domenica per i concessionari Suzuki per conoscere da vicino le prestazioni della tecnologia Hybrid e salire a bordo di Vitara, la tutto terreno più performante del listino. Le promozioni permettono di acquistare Vitara a partire da 17.900 euro e portano la soglia d'accesso alla gamma Suzuki Hybrid a 13.800 euro.

In Italia è stata proprio la gamma a doppia alimentazione ad aver decretato il successo del brand nipponico in questi mesi, nonostante il calo di mercato. Suzuki si colloca infatti al secondo posto della classifica dei costruttori per vendite di auto ibride in Italia. Swift, in particolare, ha scalato la top ten delle ibride più vendute dall'inizio dell'anno salendo fino alla quinta posizione con 2.992 esemplari, e in graduatoria figura anche Ignis, nona con 2.650 unità. Un ruolo trainante sulle vendite va riconosciuto anche a Vitara, che da gennaio ad agosto è stata scelta da 5.649 clienti.

Le versioni ibride di Ignis, Swift e Baleno hanno un sovrapprezzo di soli 1.000 euro rispetto a quelle omologhe dotate del solo motore termico. Attraverso le promozioni in corso, valide fino 30 di settembre, la gamma ibrida Suzuki è accessibile con prezzi a partire da 13.800 euro di Ignis Hybrid Cool.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA