People

Dal matrimonio al razzismo, esce nuovo libro di Michelle Obama

In 'The Light We Carry' l'ex First Lady racconta il suo privato

 © ANSA
  • Redazione ANSA
  • NEW YORK
  • 13 novembre 2022
  • 14:40

Affrontare il razzismo, le difficoltà nel matrimonio, l'essere genitore e persino la menopausa. A quattro anni dall'uscita del suo primo libro 'Becoming', Michelle Obama fa il bis con 'The Light We Carry: Overcoming in Uncertain Times', in libreria dal 15 novembre, e questa volta si mette a nudo.
    Intervistata dal settimanale People, l'ex First Lady, 58 anni, parla appunto di come si è fatta nuovi amici dopo aver lasciato la Casa Bianca, di come ha cercato di mantenere il controllo durante i periodi di incertezza sociale e politica, del suo ruolo di genitore e anche di come ha affrontato la menopausa. Michelle ha detto di ritenersi fortunata a riguardo perché non ha avuto grandi effetti, sbalzi di umore o il tipico aumento di peso. Tuttavia ha confessato che ora fa più attenzione. "Non mi sono mai pesata, cerco di non guardare i numeri sulla bilancia ma quando sei in menopausa c'è un'insidia di cui non ti rendi conto... Devo essere più coscienziosa non ossessionata ma più coscienziosa".
    Riguardo al mestiere di genitore, Michelle ha raccontato di quando ha dovuto contenere l'entusiasmo di fronte all'annuncio delle figlie Malia e Sasha, 24 e 21 anni, di voler andare a vivere assieme a Los Angeles. (ANSA).
   

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie