People

Da Kristen Stewart a Penelope Cruz, tante star a Venezia Covid permettendo

Chalamet per Dune, Colman per la Ferrante e poi Oscar Isaac

Kristen Stewart © EPA
  • di Alessandra Magliaro
  • ROMA
  • 26 luglio 2021
  • 20:21

Torna Hollywood, tornano le star e non solo quelle americane. La Mostra del cinema di Venezia (1-11 settembre)  sfida per il secondo anno lo stato di emergenza sanitaria, conferma il tappeto rosso seppure a distanza di curiosi, e con vaccinazioni e tamponi assicura agli ospiti piena accoglienza. "Al momento nessuno si è tirato indietro" hanno detto Alberto Barbera e Roberto Cicutto. Eccola allora la lista delle star che brilleranno al Lido, al netto di quelle italiane (da Toni Servillo a Silvio Orlando, da Benedetta Porcaroli a Elio Germano, da Claudio Santamaria a Alba Rohrwacher e Maya Sansa). E senza dimenticare i Leoni d'oro alla carriera: JAMIE LEE CURTIS e soprattutto ROBERTO BENIGNI.
    Cominciando dal concorso PENELOPE CRUZ arriva con due film, l'apertura di Madres Paralelas di Pedro Almodovar e Official Competition, la commedia spagnola di Gastón Duprat che la vede protagonista accanto ad ANTONIO BANDERAS. Tra le più attese c'è KRISTEN STEWART, la lady D in Spencer di Pablo Larrain sul weekend con la Royal Family che fece decidere a Diana di chiedere il divorzio dal principe Carlo. Dalla Gran Bretagna si attende OLIVIA COLMAN protagonista (nel cast anche DAKOTA JOHNSON) di The Lost Daughter dal romanzo di Elena Ferrante, opera prima dell'attrice Maggie Gyllenhaal. Arriva VINCENT LINDON, dal film Palma d'oro Titane a Un autre monde che chiude la trilogia di Stephan Brizé sul tema del capitalismo. BENEDICT CUMBERBATCH è il protagonista "imprevedibile" di The Power of Dog, l'atteso nuovo film di Jane Campion che vedrà al Lido anche KIRSTEN DUNST. In Sundown del messicano Michel Franco (Nuevo Orden) ci sono TIM ROTH e CHARLOTTE GAINSBOURG, quest'ultima anche per il film fuori concorso e che farà discutere Les Choses Humaine di Yvan Attal sulla macchina giudiziaria dopo un caso di violenza sessuale.
    OSCAR ISAAC (Star Wars, X Men) sarà di casa con tre film a cominciare da The Card Counter di Paul Schrader, Dune di Denis Villeneuve e Scenes of Marriage, la serie tv di Hagai Levi dal capolavoro di Bergman che lo vede protagonista con JESSICA CHASTAIN. Sempre da Hollywood, dopo esser passati per Cannes, al Lido si attendono MATT DAMON e ADAM DRIVER, protagonisti di The Last Duel di Ridley Scott, mentre farà divismo vero (come visto sulla Croisette) perché amatissimo dai giovani TIMOTHEE CHALAMET, il protagonista di Dune. La regina degli scacchi ANYA TAYLOR - JOY è annunciata per Last Night in Soho di Edgar Wright.
    DOMINIQUE SANDA accompagna il film a Orizzonti di Laura Bispuri Il paradiso del pavone e anche ISABELLE HUPPERT potrebbe non mancare all'appuntamento veneziano per accompagnare Les Promesses di Thomas Kruithof. Per Orizzonti Extra attese NADINE LABAKI (Costa Brava), KSENIA RAPPOPORT (Mama, Ya Doma). (ANSA).
   

  • di Alessandra Magliaro
  • ROMA
  • 26 luglio 2021
  • 20:21

Condividi la notizia

Vai al Canale: ANSA2030
Modifica consenso Cookie