Consiglio Stato: assegnato premio De Sanctis per salute sociale

Ai cinque migliori progetti realizzati dai giovani

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 04 OTT - Sono stati ufficialmente premiati oggi pomeriggio, presso la sede del Consiglio di Stato, i cinque vincitori della seconda edizione dell'annuale "Premio De Sanctis per la Salute Sociale". La cerimonia di premiazione è stata condotta da Cesare Fassari, direttore di Quotidiano Sanità.
    Per il presidente del Consiglio di Stato, Franco Frattini: «La pandemia ha ricordato a tutti noi il valore universale del bene salute e la rilevanza sociale dei servizi sanitari pubblici. Il benessere della persona è un insieme di valori che si combinano.
    La riforma sanitaria di cui tanto si è parlato significa proprio rinsaldare quei valori fondamentali e garantire condizioni di uguaglianza su tutto il territorio nazionale. La salute non è solo cura delle malattie, ma è anche necessità di garantire un generale benessere psico-fisico».
    La giuria, presieduta da Walter Ricciardi, accademico e consigliere scientifico del Ministro della Salute, ha eletto vincitori: Sofia Corradi, pedagogista romana, ispiratrice e sostenitrice del progetto di studi Erasmus (area Esperienze istituzionali); Guido Bertolaso, in rappresentanza degli ideatori e legislatori del Servizio civile universale istituito con la legge 6 marzo 2001, n. 64 (area Legislativa); Giancarlo Perego, in rappresentanza di Fondazione Near Onlus, attiva a Milano a fianco dei giovani sui fronti salute, lavoro e inclusione ed editrice del mensile Il Bullone, di cui Perego è direttore (area Esperienze buone pratiche); Laura Dalla Ragione, fondatrice e responsabile del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare Residenza Palazzo Francisci, Todi, USL Umbria 1 (area Ricerca) e Claudio Gubitosi, ideatore del Giffoni Film Festival di Giffoni Valle Piana (Salerno) dedicato ai ragazzi (area Esperienze buone pratiche).
    Il presidente Aci, Angelo Sticchi Damiani ha consegnato la targa del Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella a Francesco De Sanctis, Presidente dell'omonima Fondazione.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA