Unesco, 15 nuovi geoparchi in Asia, America latina, Europa

In Italia ce ne sono già nove

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 13 LUG - L'Unesco ha deciso la creazione di 15 nuovi geoparchi nel mondo, per la prima volta in Nicaragua, Federazione Russa e Serbia. Gli altri Paesi che ospitano i nuovi geoparchi sono: il Canada, la Cina, la Spagna, la Finlandia, l'Indonesia,il Portogallo, la Corea, la Gran Bretagna e il Vietnam. In totale, ad oggi, ammontano dunque a 161 in 44 Paesi i siti Risorsa mondiale dei geoparchi.

A queste aree geografiche è riconosciuto un particolare valore geologico. Nei geoparchi, il cui obiettivo primario è la protezione della geodiversità, la conservazione viene combinata con lo sviluppo sostenibile e coinvolge le comunità locali con lo scopo di creare una collaborazione e scambiare esperienze.

Inoltre i geoparchi sono considerati laboratori in cui si promuove la gestione del patrimonio della Terra e la sostenibilità delle comunità locali con un approccio olistico.

La rete dei geoparchi mondiali è tutelata dall'Unesco insieme ai siti Patrimonio Mondiale dell'Umanità ed alle Riserve della biosfera.

L'Italia ha 9 Geoparchi Mondiali dell'UNESCO che sono: Rocca di Cerere; Madonie; Adamello Brenta;Cilento Vallo di Diano; Parco minerario toscano; Alpi Apuane; Sesia-Val Grande; Pollino. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie