Responsabilità Editoriale Gruppo Italia Energia

Benzina e diesel, il calo continua

Il monitoraggio dell’andamento dei prezzi praticati sul territorio (articolo di Quotidiano Energia)

Quotidiano Energia - Prosegue la riduzione dei prezzi di benzina e diesel sulla rete italiana. Con le quotazioni internazionali dei prodotti petroliferi ieri in saliscendi (su la benzina, giù il diesel), oggi si registra un nuovo intervento sui prezzi raccomandati: torna a muoversi Eni con un taglio di 2 centesimi sui due carburanti. In attesa di recepire l'ultima sforbiciata, i prezzi praticati alla pompa continuano a scendere, in particolare sul self, a valle dei ribassi decretati nei giorni scorsi dagli operatori.

Nel dettaglio, in base all’elaborazione di Quotidiano Energia dei dati comunicati dai gestori all’Osservaprezzi del Mise aggiornati alle 8 di ieri 8 agosto, il prezzo medio nazionale praticato della benzina in modalità self è 1,823 euro/litro (1,833 il livello rilevato ieri), con i diversi marchi compresi tra 1,812 e 1,837 euro/litro (no logo 1,823). Il prezzo medio praticato del diesel self è 1,807 euro/litro (contro 1,815), con le compagnie tra 1,798 e 1,815 euro/litro (no logo 1,807).

Quanto al servito, per la benzina il prezzo medio praticato si attesta a 1,974 euro/litro (1,977 il prezzo rilevato ieri), con gli impianti colorati che praticano prezzi tra 1,909 e 2,022 euro/litro (no logo 1,877). La media del diesel servito è 1,956 euro/litro (contro 1,960), con i punti vendita delle compagnie con prezzi medi praticati compresi tra 1,893 e 2,008 euro/litro (no logo 1,861).

I prezzi praticati del Gpl si posizionano tra 0,813 a 0,838 euro/litro (no logo 0,805). Infine il prezzo medio del metano auto si colloca tra 2,194 e 2,735 (no logo 2,390).