Energia: laboratorio Enel Green Power per idrogeno verde

Hydrogen industrial lab nel Siracusano, decarbonizzare settore

Redazione ANSA CATANIA
(ANSA) - CATANIA, 30 NOV - Supportare le startup nello sviluppo, nella sperimentazione e nella validazione di nuove tecnologie per la produzione, lo stoccaggio e il trasporto di idrogeno verde. E' l'obiettivo del progetto di accelerazione "Nexthy Booster Program", rivolto alle startup early stage e alle piccole e medie imprese del settore dell'idrogeno verde presentato da Enel Green Power durante i lavori di #SIOS22 Sicily Edition.

Oggi ben il 99 per cento dell'idrogeno è prodotto da combustibili fossili poiché le tecnologie per generare idrogeno verde hanno ancora costi elevati. Nexthy Booster Program vuole offrire supporto nello sviluppo di tecnologie economicamente sostenibili.

Nei prossimi anni sorgerà tra i comuni di Sortino e Carlentini, nel Siracusano, L'Hydrogen industrial lab di Enel Green Power, un laboratorio d'innovazione su scala industriale per accelerare l'implementazione delle tecnologie legate allo sviluppo dell'idrogeno verde, fondamentale per la decarbonizzazione dei settori industriali dove l'elettrificazione diretta non è tecnicamente efficiente o economicamente conveniente.

Enel metterà a disposizione finanziamenti, know tecnico e rete di contatti internazionale, sostenendo le startup nel percorso di crescita e permettendo loro di stabilire collaborazioni con tutte le linee di business del Gruppo e con le maggiori realtà attive in questo settore. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA