Campania
  1. ANSA.it
  2. Campania
  3. Dal governo a Caterina Caselli,parte il Giffoni Festival

Dal governo a Caterina Caselli,parte il Giffoni Festival

Tanti ospiti alla 52/a edizione. "Gli invisibili", il tema

(ANSA) - GIFFONI VALLE PIANA (SALERNO), 21 LUG - Ritorna l'emozione del Giffoni Film Festival. La 52esima edizione è dedicata agli Invisibili, a chi opera in silenzio, a chi non ha voce, a chi resta dietro e non per scelta. Inaugurato dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, il festival del cinema per ragazzi è partito con i suoi tanti appuntamenti, che coinvolgono oltre 5mila giurati, provenienti da 33 Paesi.
    A rompere il ghiaccio con l'attualità politica è lo scrittore Erri De Luca: "Da noi i governi cadono in continuazione. La peculiarità di Draghi è che non apparteneva a nessun partito ed era facilmente alla mercè degli eventi, il che per me rappresenta una qualità", risponde ai ragazzi che lo incalzano.
    E se l'attrice Lunetta Savino parla dell'invisibilità, come il nuovo male che i giovani possono combattere con l'arte, Giorgia Soleri, giovane modella, influencer, pittrice e da poco anche poetessa, con i ragazzi di Impact! ha dialogato sui temi su cui si espone dai social, inviando tra l'altro a normalizzare l'uso farmacologico per curare le malattie mentali.
    "Entusiasmante", come lo hanno definito gli stessi 'Giffoner', l'incontro con Caterina Caselli. Con una sorpresa per lei.
    Gliela fa Giuliano Sangiorgi dei Negramaro. In viva voce, in collegamento telefonico con Giffoni, l'artista salentino tesse le lodi del "casco d'oro degli anni Sessanta". Lei, emozionata, rompe il ghiaccio con un invito ai giovani giurati: "Siate curiosi e non abbiate paura di sbagliare". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie