Champions: Klopp, il Liverpool non si è ancora qualificato

Allenatore dei 'Reds': "Non potremo giocare per il pareggio"

(ANSA) - ROMA, 09 DIC - "Il pareggio in casa con il Napoli ci ha messi nelle condizioni di affrontare la partita di domani come fosse una finale". Così Juergen Klopp parla dell'ultima sfida di qualificazione della Champions League, che il 'suo' Liverpool giocherà sul campo del Salisburgo. "C'è ancora tanto da fare - aggiunge il tedesco - non abbiamo la qualificazione in tasca. Loro sperano nella vittoria e anche nella possibilità di passare il turno, noi dobbiamo mettere in campo la nostra forza.
    Non giocheremo per conquistare un punto, ma proveremo a ottenere il massimo risultato, anche per conservare il primo posto del girone".
    Il Liverpool attualmente nel Girone E occupa il primo posto con 10 lunghezze, una in più del Napoli e 3 in più del Salisburgo. "Non abbiamo nulla da perdere - ha sottolineato Erling Haaland, centravanti e bomber della squadra austriaca -.
    Giocheremo contro una grande squadra e cercheremo di divertirci, ma soprattutto di sfruttare questa grande opportunità". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere