Calabria

  1. ANSA.it
  2. Calabria
  3. Speciali
  4. Camera commercio:Cosenza, celebrazioni 210/mo anniversario

Camera commercio:Cosenza, celebrazioni 210/mo anniversario

Algieri: resta sempre molto attuale ruolo promozione e sviluppo

Redazione ANSA COSENZA

(ANSA) - COSENZA, 30 APR - Nel corso del primo Consiglio del 2022, tenutosi per l'occasione in forma aperta, il prefetto di Cosenza, Vittoria Ciaramella, ha consegnato ieri ufficialmente al presidente Klaus Algieri lo Stemma e il Gonfalone raffiguranti l'emblema storico della Camera di Commercio di Cosenza, concessi con Decreto del Presidente della Repubblica del 22 aprile 2021.
    Il Decreto, firmato del Presidente del Consiglio, Mario Draghi, e dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, sarà trascritto nel libro araldico degli Enti territoriali e giuridici dell'Archivio Centrale dello Stato e registrato presso i competenti Uffici del Segretariato Generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri. "Oggi, il nostro ente è ritornato in possesso degli emblemi che rappresentano la sua identità storica - dichiara il presidente dell'ente camerale Klaus Algieri - e con la consegna ufficiale dello Stemma e del Gonfalone apriamo le celebrazioni per il 210/mo anniversario della Camera di Commercio. Con Decreto del 30 luglio 1812, infatti, la Regina Carolina Bonaparte Murat, Reggente del Regno di Napoli, istituiva la Società economica di Calabria Citra, che rappresenta a tutti gli effetti l'inizio della nostra storia come ente al servizio delle imprese".
    "Molto è cambiato in 210 anni - aggiunge Algieri - ma possiamo ancora affermare che rimane certamente attuale il nostro ruolo principale: contribuire al benessere del Paese attraverso la promozione e lo sviluppo economico e sociale del nostro territorio. Un ruolo che è per noi motivo di orgoglio, soprattutto perché operiamo in un territorio che è sempre stato maltrattato ma che da solo riesce però a uscire fuori, e lo abbiamo dimostrato più volte come ente, dando indicazioni anche a livello nazionale".
    Oltre agli organi di governo dell'Ente, al prefetto e molti degli ex consiglieri della Camera di commercio, presenti rappresentanti delle istituzioni provinciali e nazionali, come il sindaco di Cosenza, Franz Caruso, la presidente della Provincia, Rosaria Succurro, il presidente del Tribunale di Cosenza, Maria Luisa Mingrone, l'assessore regionale Gianluca Gallo, in rappresentanza del presidente Roberto Occhiuto, il presidente Anci Calabria, Marcello Manna, la senatrice Fulvia Caligiuri e, in rappresentanza del Cerimoniale di Stato e per le onorificenze della Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Capo Ufficio Vicario, dott. Enrico Passaro, e lo Storico Araldista, Dott. Rita Raffaella Russo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie