Cosenza,bando scuola-lavoro anche estero

"Stage e tirocini per studenti in imprese italiane fuori Paese"

Redazione ANSA COSENZA

(ANSA) - COSENZA, 3 AGO - La Camera di Commercio di Cosenza sostiene i percorsi di alternanza scuola-lavoro anche all'estero con un bando specifico grazie al quale i ragazzi degli istituti secondari della provincia di Cosenza potranno partecipare a stage e tirocini con le imprese italiane che operano fuori dai confini nazionali. "L'ente camerale di Cosenza - è detto in un comunicato - si impegna ad effettuare, anche a campione, ispezioni, verifiche ed accertamenti, per controllare la realizzazione e la regolarità dell'intervento finanziato, il rispetto degli obblighi previsti dal presente bando, la veridicità delle dichiarazioni e delle informazioni prodotte dal soggetto beneficiario. Gli istituti scolastici possono presentare domanda di partecipazione fino al 30 novembre 2019. L'ente camerale - guidato dal presidente Klaus Algieri - da tempo è impegnato nelle attività che generano incontro tra mondo della scuola e imprenditoria. Come nel caso del 'Bando Apprendistato di I livello: azioni di rafforzamento del sistema duale'". "Per ottenere maggiori informazioni sul bando 'Concessione di contributi agli istituti scolastici a sostegno di percorsi per l'orientamento e le competenze trasversali all'estero' - è detto nel comunicato - è possibile consultare la sezione specifica del portale web della Camera di commercio di Cosenza. Sono ammissibili i costi esterni (non coperti da altri fondi, quali Pon o altri) riferiti ai seguenti servizi: progettazione ed organizzazione dell'iniziativa; organizzazione di visite aziendali in coerenza con l'esperienza lavorativa prevista nel Pcto presentato dalla scuola; pianificazione e organizzazione di visite presso istituzioni internazionali che consentano di irrobustire la qualità e l'esperienza internazionale del percorso tirocinio aziendale; realizzazione, ad integrazione del tirocinio in azienda, di attività di job shadowing all'interno di organizzazioni estere; attività di un tutor esterno, che unitamente al tutor interno, permetterà agli studenti di affrontare le diverse realtà professionali e lavorative con le quali si interfacceranno nel paese di svolgimento del progetto".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in