Minaccia donna che non vuole fidanzarsi

Bloccato dalla Polizia a Cosenza dopo ennesima aggressione

(ANSA) - COSENZA, 17 OTT - Si è invaghito di una donna conosciuta per lavoro ed ha iniziato a tormentarla da quando lei ha rifiutato le sue avance. Un 51enne, R.M., già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato dagli agenti delle Volanti della Questura di Cosenza per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale. L'arresto è scattato dopo che la donna, stanca delle continue minacce e di essere pedinata, all'ennesima aggressione ha trovato il coraggio di rivolgersi alla Polizia telefonando al 113 e chiedere l'intervento della Volante. Quando gli agenti sono arrivati, l'uomo ha inveito anche contro di loro. La donna ha poi raccontato di vivere dall'estate scorsa un calvario fatto da appostamenti, minacce, pedinamenti in tutti i suoi spostamenti e violenze. Atti riconducibili al rifiuto della donna di iniziare una relazione stabile con un uomo conosciuto solo per motivi di lavoro.
    Dopo l'ultima violenza, avvenuta nei pressi di un bar del centro, per R.M. sono stati disposti gli arresti domiciliari.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA