Europa-Regioni: Basilicata, fondi per la forestazione

Feasr, ecco la base normativa di riferimento per l'attribuzione

Redazione ANSA POTENZA

(ANSA) - POTENZA, 29 OTT - La Regione Basilicata ha definito la base normativa di riferimento per l'attribuzione degli aiuti economici alla forestazione e all'imboschimento per la realizzazione di boschi permanenti, su terreni agricoli e non agricoli, con una dotazione finanziaria di circa 19 milioni di euro di cui undici milioni circa dal Feasr e 7,5 di quota nazionale.
    L'impianto deve essere "effettuato con specie autoctone a scopo ambientale, paesaggistico o protettivo, con durata di impegno di 12 anni ma con vincolo forestale permanente". Il contributo previsto è pari al 100% dell'aiuto, nell'ambito della sottomisura 8.1.1. La superficie dell'imboschimento finanziabile deve essere compresa tra i quattro e i 20 ettari. Il massimale di aiuto per singolo beneficiario è di 7.500 euro per ettaro, più un premio annuale per il mancato reddito di 600 euro per ettaro, e un premio annuale per la manutenzione di 266 euro.
    Per imboschimenti su terreni non agricoli, secondo quanto previsto dalle norme, il contributo è riconosciuto per i costi di impianto e per la sola manutenzione. Il sostegno per l'imboschimento di terreni agricoli di proprietà pubblica "copre unicamente i costi di impianto. Nel caso dei terreni demaniali, gli aiuti possono essere concessi solo se l'organismo di gestione di tali terreni è un ente privato o un comune. Non possono essere erogati aiuti per l'impianto di bosco ceduo a rotazione rapida, di abeti natalizi e di specie a rapido accrescimento per uso energetico". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


    Modifica consenso Cookie