Dda: Bernalda? Fra le più "importanti piazze spaccio" lucane

Vi convergevano rappresentanti di clan anche di altre regioni

(ANSA) - POTENZA, 01 LUG - L'inchiesta denominata "Paride" che, stamani, ha portato all'esecuzione di 29 misure cautelari (fra le quali otto in carcere e undici agli arresti domiciliari), ha per centro il comune di Bernalda (Matera), "divenuto nel tempo una delle più importanti 'piazze di spaccio' della Basilicata". E' una delle conclusioni alle quali è giunta la Procura distrettuale antimafia di Potenza, che ha coordinato le indagini della Polizia.
    Il clan sgominato oggi aveva esteso la sua "operatività" anche a Policoro, Scanzano Jonico, Pisticci, Montalbano Jonico, Montescaglioso, Miglionico, Calciano, Salandra e Valsinni.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie