'Rivive' il pianoforte di Leoncavallo

Ritrovato in un deposito del Comune del capoluogo lucano

(ANSA) - POTENZA, 8 AGO - Il pianoforte verticale usato da Ruggero Leoncavallo nei suoi soggiorni a Potenza tornerà a "vivere", dopo decenni di abbandono in un deposito e un restauro conservativo: lo strumento, in legno di abete e palissandro (costruito in Germania dalla "Franz Seiler Berlin" nella metà dell'Ottocento), fu usato dal compositore per realizzare "Chatterton", una delle sue celebri opere, e sarà il protagonista di un museo e di alcuni spettacoli che andranno in scena il prossimo autunno. Il progetto, realizzato dall'associazione "Un passo avanti", è stato illustrato stamani, nel capoluogo lucano, nel corso di una conferenza stampa. Il pianoforte è stato ritrovato casualmente in un deposito del Comune.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere