Rifiuti, nel 2020 mezzo miliardo di investimenti in più

Althesys, +8,2% sui rifiuti urbani. Imprese puntano sul riciclo

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 30 NOV - In Italia il settore della gestione dei rifiuti urbani ha resistito bene alla pandemia: il 2020 ha visto investimenti in crescita, 538 milioni, +8,2% sul 2019, e numerose acquisizioni e alleanze, che hanno coinvolto nuovi player da altri mercati. Cresce l'interesse verso i rifiuti speciali, che aumentano per quantità (+3,1%) e sono sempre più spesso gestiti anche da aziende attive negli urbani (una su quattro). E le classiche utility dei servizi di "nettezza urbana" cambiano perimetro: con l'acquisto di imprese industriali si allargano alle attività imprenditoriali del riciclo e dei materiali.
    Sono alcuni dei dati salienti del Was Report 2021, presentato questa mattina a Roma nel corso del convegno "Waste management e convergenze industriali. Il PNRR tra rifiuti urbani e speciali" da Alessandro Marangoni, ceo della società di consulenza ambientale Althesys e coordinatore del think tank Waste Strategy. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA