ANSAcom
ANSAcom

Agricoltura: Patuanelli, serve un energy recovery fund

‘Aumento costi rischia di rallentare buon andamento dell’export’

Milano ANSAcom
“Oggi è ancora più evidente che nessuno può affrontare da solo il perdurare di questa crisi globale: è necessaria un’azione forte a livello europeo che ricerchi una soluzione comune per superare questa fase anche tramite una nuova tranche di debito con un energy recovery fund”. Lo ha detto il ministro dell’Agricoltura, Stefano Patuanelli, in un messaggio alla 77ma assemblea di Assolatte.
“L’aumento dei costi produttivi, le difficoltà dell’approvvigionamento delle materie prime e della logistica - ha spiegato - rischiano di rallentare il buon andamento delle esportazioni dell’ agroalimentare italiano. All’interno di un quadro geopolitico imprevedibile l’obiettivo primario è la ricerca di un nuovo equilibrio tra profitti aziendale, controllo dei costi e inflazione, sotto la minaccia di una potenziale riduzione degli acquisti del consumatore nazionale ed estero”. Per questo, ha aggiunto, “stiamo per adottare provvedimenti finalizzati a apportare importanti contributi a favore del settore zootecnico, il più duramente colpito dagli effetti della crisi ucraina, utilizzando le risorse messe a disposizione dall’Europa e il fondo nazionale”.
A livello nazionale, “è quanto mai urgente avere una filiera più coesa e competitiva che perseguendo obiettivi condivisi sia in grado di affrontare le sfide più complesse del mercato nazionale e internazionale”.

In collaborazione con:
Assolatte

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie