Nuoto: Carpente, un paio di piscine ancora chiuse

Presidente Fin, stiamo pagando conseguenze chiusure

(ANSA) - PESCARA, 22 SET - "Ad eccezione di un paio di impianti, tutte le altre piscine della regione sono aperte con le attività in svolgimento sempre con il rispetto delle norme anti Covid 19". Così il presidente da poco rieletto della Fin Abruzzo Cristiano Carpente che fa il punto della situazione al termine della stagione estiva e in vista della chiusura di un 2020 caratterizzato dall'emergenza sanitaria e dal lockdown.
    "A livello di impiantistica non abbiamo registrato problemi particolari, con le attività che si sono con regolarità tenendo presente che ovviamente le restrizioni anti Covid hanno influito sulle attività. Devo rimarcare - ha spiegato il presidente regionale Fin - che la situazione economica dei gestori degli impianti sta ancora risentendo e non poco di quello che è accaduto da marzo scorso con i gestori che hanno dovuto sostenere grossi sacrifici economici per garantire la manutenzione degli impianti, nonostante la chiusura degli stessi. Le conseguenze di quanto accaduto le stiamo ancora pagando per cui l'augurio è quello di poter superare gradatamente le difficoltà". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie