Emozionare a distanza, alunni tra musica e ambiente

Pescara, la IV B di Piano T saluta l'anno con video per la Terra

(ANSA) - PESCARA, 06 LUG -Il 2019 era iniziato con un progetto di educazione ambientale incentrato sulla frase di Greta Thunberg "Dite di amare i vostri figli più di ogni altra cosa eppure state rubando loro il futuro" e sul video "Love song to the earth", brano di Paul McCartney interpretato, tra gli altri, da Jon Bon Jovi, Sheryl Crow, Leona Lewis, Sean Paul, Johnny Rzeznik, Krewella. Poi l'emergenza sanitaria legata al Covid-19 e il conseguente lockdown hanno costretto a modificare qualcosa. Gli alunni della quarta B del plesso di Piano T, Istituto Comprensivo 5 di Pescara, non si sono però persi d'animo e grazie alla tenacia delle loro maestre hanno dato vita, a fine anno, a un video pieno di entusiasmo, sfruttando le tecnologie con cui avevano preso confidenza durante la didattica a distanza. "Quella parte che prevedeva considerazioni, traduzione del testo, memorizzazione e interpretazione del brano ha richiesto un impegno leggermente diverso - spiega Giulia Assetta, insegnante della quarta B insieme alle colleghe Mafalda Mazza e Franca Chiavaroli, nell'istituto guidato dal dirigente scolastico prof.Daniela Massarotto - I bambini hanno interpretato la canzone, ciascuno da casa propria, e il risultato è stato veramente commovente". Al problema della tutela dell'ambiente gli alunni della IV B si erano già dedicati realizzando aeroplanini di carta riciclata su cui avevano scritto pensieri positivi e mettendo a dimora un giovane ulivo nel giardino della scuola; a fine febbraio erano stati protagonisti della "Settimana della creatività", realizzando manufatti con materiali di riciclo e naturali. "A conclusione del percorso di didattica a distanza abbiamo proposto loro di reinterpretare la canzone 'Love song' in video, registrando con pc o cellulare, lasciando come base la canzone originale per una migliore sincronizzazione - aggiungono le insegnanti - La fase del montaggio è stata veramente emozionante". L'8 giugno, come saluto per l'ultimo giorno di scuola, il video è stato condiviso con i bambini e le famiglie con una videochiamata sulla piattaforma 'Google Meet'. E la commozione si è estesa ai genitori. "Maria Montessori diceva che per insegnare bisogna emozionare. La vera sfida di quest'anno - concludono soddisfatte le maestre - è stata proprio questa: continuare a emozionare anche a distanza".(ANSA)

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie