Bussi, Costa'Edison proceda a bonifica'

Ministro, sentenza onora la memoria del generale Conti

(ANSA) - PESCARA, 7 APR - "La sentenza del Consiglio di Stato è inappellabile e mette la parola fine sulla ricerca della responsabilità di uno dei disastri ambientali più gravi d'Italia. La discarica dei veleni di Bussi è un buco nero nel cuore dell'Abruzzo e di tutto il Paese. Edison proceda immediatamente con le bonifiche. Non può sottrarsi alle sue responsabilità". Così il ministro dell'Ambiente Sergio Costa sulla sentenza con cui il Consiglio di Stato attribuisce a Edison la responsabilità dell'inquinamento. "Vigileremo che i tempi degli interventi siano rispettati; ma Edison parta subito, gli abruzzesi non possono più aspettare". La sentenza "ha sancito un principio inderogabile: chi inquina deve pagare. Una sentenza che onora la memoria del generale Guido Conti a cui tutti noi dobbiamo dire grazie. Mio amico dai tempi dell'università - ricorda il ministro Costa - Conti è stato figlio dell'Abruzzo, un grande investigatore: dobbiamo a lui le indagini che hanno messo in luce l'avvelenamento del suolo e delle falde".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie