L'Aquila, videosorveglianza in centro

Sindaco dopo riunione comitato. Forze ordine, fatti fisiologici

(ANSA) - L'AQUILA, 13 LUG - Attivazione della videosorveglianza in punti sensibili della città, potenziamento delle attività interforze e coinvolgimento degli esercenti nell'azione di controllo della 'movida'. Sono le principali indicazioni emerse nella riunione del Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza tenutosi all'Aquila in Prefettura, su richiesta del sindaco Pierluigi Biondi. "Abbiamo presentato il cronoprogramma degli interventi per la realizzazione della videosorveglianza che, salvo imprevisti, sarà attiva in un anno e mezzo, anche se cercheremo di anticipare i tempi - spiega Biondi - I vertici delle forze dell'Ordine hanno sottolineato che l'azione di prevenzione e controllo del territorio è massima, nonostante la carenze di personale. Tutti hanno sottolineato che siamo di fronte a fenomeni che, seppur deprecabili, sono fisiologi per una città che sta tornando ad essere vitale nel suo cuore pulsante".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere